Edizione 2015: Tutti i colori del pennello e Tracce in luce

Un viaggio nel passato fino all’anno domini 1415

La torre del Pennello, baluardo a difesa della rocca di Vignola, ha vinto la sfida contro l’usura dei secoli e l’energia distruttiva del terremoto. Il 5 Settembre, dopo un complesso intervento di consolidamento e restauro denominato Tutti i colori del Pennello, riaprirà le porte ai visitatori.

Dal 5 al 12 Settembre, grazie alla manifestazione Tracce in luce, saranno presentati anche i risultati del restauro che, partendo dalle poche tracce ancora visibili, ha permesso di ricomporre gli affreschi che nel Quattrocento decoravano le pareti esterne della Rocca.
Il pubblico assisterà alla ricostruzione virtuale di queste decorazioni attraverso videoproiezioni architetturali sulle pareti esterne della Rocca.

Il piano Tutti i colori del Pennello, promosso dalla Fondazione di Vignola, ha raggiunto un traguardo importante unendo il consolidamento, il restauro e la conservazione dei resti degli affreschi giunti a noi dopo sei secoli con la ricomposizione di ciò che non si vede più.

La storia di Tracce in luce